Posts contrassegnato dai tag ‘difficoltà’


Veniamo oggi al consiglio n.2 sul risparmiare sulla spesa al supermercato.

Dopo aver visto gli acquisti di impulso, oggi ci concentriamo su un altro tipo di acquisto, dettato sempre dalle nostre emozioni. Gli “acquisti da bisogno apparente”.

Si tratta di acquisti fatti perchè si pensa di avere la necessità di un qualcosa, quando in realtà non ne abbiamo assolutamente bisogno. Si tratta di acquisti dettati da un bisogno momentaneo, che possiamo tranquillamente soddisfare magari dopo 10 minuti senza necessità di spendere nulla.

Tutto questo giro di parole per arrivare al consiglio n.2:

Andate a fare la spesa a stomaco pieno

Sembra una banalità, una sciocchezza. Ma provate a farci caso. Se abbiamo fame, se sentiamo lo stomaco lamentarsi, acquistiamo molte più cose del necessario, molte più cose di quelle di cui abbiamo bisogno.


I fratelli Farrelly alle prese con un’attualizzazione delle avventure del trio comico noto in Italia come “I tre marmittoni”, protagonisti della comicità americana per oltre quarant’anni.

i tre marmittoni

USCITA CINEMA: 29/06/2012
GENERE: Comico, Commedia
REGIA: Bobby FarrellyPeter Farrelly
SCENEGGIATURA: Bobby FarrellyPeter Farrelly
ATTORI:
Will SassoSean HayesChris DiamantopoulosSofia VergaraJane LynchJennifer HudsonLarry David,Lin ShayeStephen CollinsCraig Bierko

FOTOGRAFIA: Matthew F. Leonetti
MONTAGGIO: Sam Seig
MUSICHE: John Debney
PRODUZIONE: C3 Entertainment Inc., Conundrum Entertainment, Metro-Goldwyn-Mayer
DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox
PAESE: USA 2012
DURATA: 92 Min
FORMATO: Colore

(Fonte www.comingsoon.it)


Langhorne (Pennsylvania, Usa), 2 lug. (LaPresse/AP) – Una scuola in difficoltà economiche della Pennsylvania ha pensato a un modo insolito per risollevare le proprie sorti: mettersi all’asta su eBay.

ebay

(altro…)


Lima (Perù), 18 giu. (LaPresse/AP) – Di questi tempi, nemmeno la vita dei supereroi è semplice. Lo sa bene Avelino Chavez, un 52enne peruviano che da 15 anni si guadagna da vivere travestendosi da Superman dopo essere rimasto disoccupato nel 1997. “Persi il lavoro ma mi resi conto che potevo essere Superman”, racconta ad Associated Press. “Andai in un negozio – aggiunge – comprai una maglietta blu e mi feci cucire mantello, stivali, cintura e calze rosse da una mia cugina sarta”. Il supereroe improvvisato guadagna solo 160 dollari al meseSuperman

(altro…)